SPAZIO MEMO

Asd Fuente Flamenca, danza corsi cultura eventi e spettacoli a Vicenza

Los viernes a compás

ASD Fuente Flamenca organizza

Manu palmasjpg
“Los viernes a compàs” 
laboratorio di ritmica con con Manuela Baldassarri

 

Calendario ed orari

venerdì 14 ottobre
venerdì 25 novembre
venerdì 16 dicembre

tutti gli incontri saranno dale ore 20 alle 22

IL LABORATORIO E’ A NUMERO CHIUSO MAX 10 POSTI

ASD Fuente Flamenca
Strada Molini 115 Vicenza
Per info e iscrizioni 393 963 72 73 o info@fuenteflamenca.com

LOS VIERNES A COMPA’ – Lezioni di compas

Ad ogni lezione ci si confronta con l’apprendimento dei vari “palos tradicionales” del flamenco, le variazioni ed improvvisazioni ritmiche possibili, sempre in relazione al cante e chitarra, nonchè baile.

Le lezioni di compas sono considerate in andalucia lezioni di flamenco a tutti gli effetti, non mancheranno dunque spiegazione e trasmissione dei concetti fondamentali del “lenguaje flamenco”, imprescindibile per chiunque si avvicini a quest’arte.

APPROFONDIMENTO SUL COMPAS

Compás è la parola spagnola per la divisione del tempo. Si riferisce anche al ciclo ritmico, o lo schema, di un palo.

Il compás è fondamentale per il flamenco, spesso visto come il ritmo, richiede interpretazione molto più precisa di qualsiasi altro stile occidentale di musica. Sia in presenza che in assenza del chitarrista, il compás può essere dato attraverso la mano che applaude (palmas) o, in contesti più raccolti, battendo le nocche su un tavolo.

Il flamenco utilizza tre conteggi di base o misure: binari, ternari e una forma di un ciclo di dodici battiti che è peculiarità del flamenco. Ci sono anche gli stili a forma libera, tra cui, tra gli altri, i Tonas , saetas , Malagueñas , Tarantos, e alcuni tipi di Fandangos .

  • Ritmi a 2/4 o 4/4. Questi ritmi sono utilizzati in forme come Tangos, Tientos, Rumbas, Zambra e Tanguillos.
  • Ritmi a 3/4. Questi sono tipici di Fandangos e Sevillanas, suggerendo la loro origine come gli stili non gitani, dal momento che il 3/4 e 4/4 non sono comuni nella musica etnica gitana.
  • Ritmi 12 tempi di solito resi in combinazioni di 6/8 + 3/4 e talvolta 12/8. Il ciclo di 12 tempi è il più comune di flamenco, differenziati per l’accentuazione delle battute in diverse palos. Gli accenti non corrispondono al concetto classico di battere.
    Ci sono tre tipi di ritmi 12 tempi, che variano nei loro schemi con l’uso degli accenti: Soleá, Seguiriya e Bulería.

Le palmas che accompagnano la musica e il baile vengono eseguite in gruppi di 6 battute, dando vita ad una moltitudine di contro-ritmi e voci percussive all’interno del compás di 12 tempi.

Pubblicato in: Eventi e spettacoli
Los viernes a compás foto