SPAZIO MEMO

Asd Fuente Flamenca, danza corsi cultura eventi e spettacoli a Vicenza

Corso di Twirling a Vicenza

twirling-spazio-memo-vicenzaCorso con lezioni settimanali
insegnante: Tatiana Salbego

novità assoluta a  Vicenza!

 

anno accademico 2017/18
giovedì
16.45 – 17.45 corso 5/7 anni
17.45 – 18.45 corso 8/12 anni

 

Che cos’è il Twirling?

Il twirling è una disciplina ginnico-sportiva e uno sport individuale, di coppia e di squadra, maschile e femminile, caratterizzato dall’uso di un attrezzo denominato bastone e da movimenti del corpo che seguono con armonia una base musicale. (Wiki)

Il bastone è un’asta metallica a sezione circolare di lunghezza variabile tra i 50 e i 75 cm, alle cui estremità vi sono due pomelli in gomma: uno piccolo (“tip”) ed uno grande (“ball”).

Il termine twirling deriva dal verbo inglese “to twirl” ovvero roteare, riferito al movimento del bastone che è coordinato con movimenti del corpo. La base musicale implica delle componenti ritmiche ed espressive che integrano gli elementi tecnici.

Alcuni elementi tecnici fondamentali sono:
lanci: due o più rotazioni aeree dell’attrezzo precedute da una fase di lancio e precedenti una fase di ripresa che possono essere svolte con svariate tecniche; durante la fase aerea l’atleta può eseguire dei movimenti ginnici come giri, salti, ruote, capovolte, e rovesciate;
rolls: rotazione del bastone sul corpo senza l’utilizzo delle mani;
materiale di contatto: movimenti eseguiti vicino al corpo che servono da collegamento in un esercizio.

La preparazione atletica consiste inizialmente nella ginnastica formativa, per poi approfondire gli elementi fondamentali tipici di altre discipline quali la danza, la ginnastica ritmica e la ginnastica artistica: scioltezza, equilibrio, coordinazione, armonia nei movimenti ed elementi di acrobatica.

Il twirling nasce nelle isole Samoa nell’Oceano Pacifico, dove sembra che alcune danzatrici usassero esibirsi con bastoni colorati.
Negli Stati Uniti d’America, durante gli anni venti, davanti ai musicisti delle bande musicali si esibiva un mazziere che manovrava un bastone lungo circa 80 cm. Nel tempo le mazze furono modificate diventando più leggere e maneggevoli.
Dopo gli anni trenta nacquero le majorette a scopo folkloristico.
Parallelamente alla diffusione delle majorettes, si è sviluppata anche una vera e propria disciplina sportiva che ha abbandonato lo scopo dell’intrattenimento.

 

Corso di Twirling a Vicenza foto
Corso di Twirling a Vicenza foto